5 MODI PER RICORDARE LE TUE VITE PRECEDENTI

Ci siamo incarnati, su questo pianeta, per compiere il percorso che abbiamo scelto di compiere quando eravamo ancora Anime senza un corpo.

Abbiamo vissuto altre vite prima di questa incarnazione e conoscerne qualcosa a riguardo, può insegnarci molto sul ‘viaggio’ della nostra anima e sulla scelta di vivere la nostra esperienza mortale sulla terra proprio in questo corpo e con le attuali situazioni.

 Sapere più cose possibili riguardo la propria anima, farà sì che la strada da seguire nel proprio percorso di vita, diventi sempre più facile. Richiamare i ricordi delle nostre precedenti incarnazioni, è  importante perchè attraverso questa conoscenza potremo essere in grado di recuperare preziose informazioni sulle scelte da compiere nel nostro cammino spirituale.

Praticare questo percorso da soli può essere difficile, in particolar modo per alcune persone che tendono ad avere difficoltà a rilassarsi profondamente, ma soprattutto è sconsigliabile perché, una volta ricordata una vita precedente, è corretto comprenderla e portarla a risoluzione e questo aspetto non è accessibile a tutti senza una preparazione adeguata. Per fortuna, ci sono degli esperti che possono accompagnarci attraverso questo percorso. Persone che attraverso molteplici studi ed un profondo lavoro su se stesse, hanno la capacità di far riaffiorare quei ricordi e aiutarci a comprendere e crescere, grazie proprio a questa esperienza.

Molto importante: “Ricorda, l’esperienza di ricordo delle vite passate va fatta in prima persona con una guida competente che ti possa seguire attraverso l’esperienza alla ricerca dei momenti più importanti, dai quali, recuperare informazioni e lezioni a te oggi utili. Dal mio punto di vista questa è un’esperienza molto importante che devi viverti in prima persona senza lasciare a qualcun altro il compito di ‘vedere per te’ ”.

Una finestra sui ricordi delle nostre vite passate, potrebbero essere i famosi déjà vu. È anche interessante notare che, in questa vita, siamo portati automaticamente a conoscere persone e visitare luoghi che abbiamo conosciuto in altre vite, perché questo ci aiuta a scoprire meglio noi stessi. L’universo si muove proprio per riportare, nella vita che viviamo, persone e luoghi già conosciuti in altre incarnazioni, affinchè possiamo ricordare chi realmente siamo. Gli eventi e le persone entrate nel nostro percorso d’anima, non sono mai un caso!

È possibile che, a volte, attraverso situazioni apparentemente casuali, tu possa avere i déjà vu di cui ti parlavo prima. Essi in realtà servono ad uno scopo e possono aiutarti ad identificare te stesso dalle tue vite passate, ovvero, comprendere quali sono le situazioni che gestisci in completa autonomia e quali sono influenzate da ricordi passati.

Ecco 5 modi che ti potranno aiutare a prendere contatto con le tue precedenti incarnazioni, ma ti ricordo che l’approfondimento di tali ricordi è consigliato seguirlo con un Ipnologo specializzato nelle regressioni alle vite passate.

1- Mettiti comodo, in un posto tranquillo ed inizia a meditare
Un ottimo strumento per scoprire le verità nascoste dentro di te, è la meditazione. La  mente si placa quando sei tranquillo e smette di utilizzare quel dialogo interno che a volte è molto insistente. Quando tace è più facile poter raggiungere l’energia infinita e la saggezza dell’anima. La tua anima è passata attraverso molteplici incarnazioni ed esisteva molto prima del tuo corpo fisico attuale.

Possiamo andare in profondità dentro noi stessi e prestare maggiore attenzione a ciò che arriva dal nostro flusso di coscienza, attraverso la meditazione. Quando sei in profondo contatto con la tua coscienza, potresti ricordare certi luoghi, esperienze o volti che per te hanno un forte senso di familiarità. Potresti avere ricordi vividi di aver incontrato un maestro spirituale in una terra differente da quella in cui vivi o di aver vissuto in una parte diversa del mondo. Qualunque cosa arriva alla tua mente, se risuona con la tua parte più profonda, probabilmente lo hai sperimentato in una tua vita passata.

2- Non incaponirti
Importantissimo: evita di incaponirti! Tutto arriva in modo naturale, semplicemente dal tuo flusso di coscienza, se gli permetti di raggiungerti senza creare ostacoli dovuti dall’aspettativa e senza incaponirti nel cercare risposte o immagini, arriveranno! Al contrario, se ti intestardisci a voler vedere per forza, la tua esperienza potrebbe diventare fuorviante e richiamare ricordi di esperienze che non hai realmente vissuto. Basta accettare ciò che viene dal tuo flusso di coscienza, naturalmente, permettendogli di fluire attraverso di te.

3- Sii rilassato
Concentrati dando la priorità al respiro che deve essere profondo e regolare, porta l’attenzione all’ ascolto del battito del tuo cuore ed entra in te stesso. Cerca di non concentrarti troppo sul ricordo perché, altrimenti, la mente prenderebbe il sopravvento e non ti permetterebbe di ascoltare la tua saggezza profonda. Concentrati solo su questi passaggi che ti ho consigliato per far sì che la saggezza possa fluire naturalmente in te.

4- Pensa alla tua vita attuale
Secondo te, cosa potrebbe essere successo nelle tue vite passate per farti, oggi, vivere determinate esperienze?

 Ripensa a tutto quello che ti ha plasmato per diventare la persona che sei oggi.

 Cosa hai vissuto? Che tipo di educazione hai avuto? Quali lotte e dolori hai dovuto attraversare? Quali consapevolezze hai? Quali sono i sogni che hai realizzato e quali sono bloccati nella realizzazione? Quale talento hai? Chi sono quelle persone che, anche se non ti hanno fatto niente, proprio non sopporti? Hai avuto relazioni in passato che non sono funzionate e, nonostante tutto il tuo impegno non sono andate per il verso giusto? I tuoi genitori ti hanno lasciato spesso solo o sei stato cresciuto da altri? Quali sono gli avvenimenti incredibili e incontri “casuali” che hai avuto nella tua vita?

5- Prendi in considerazione tutto quello che hai vissuto nella tua vita
La tua vita attuale è una conseguenza diretta di esperienze che arrivano dalle tue vite precedenti. Siamo venuti qui per imparare dal passato e dobbiamo impegnarci per comprendere ciò che ancora non abbiamo compreso nelle precedenti incarnazioni o lo abbiamo fatto nel modo sbagliato. Tutto ciò che hai sperimentato in questa vita e stai ancora sperimentando, rappresenta un insegnamento. Tutti gli eventi che hai vissuto, le persone che hai incontrato, ti hanno aiutato ad apprendere qualcosa e a far crescere la consapevolezza della tua anima. Adesso, ti resta il compito scoprire che cosa potrebbe aver portato la tua anima a vivere queste esperienze e, comprendendone il perché, portarle a risoluzione, cambiando le situazioni negative in modalità positive.

Le memorie antiche sono una porta di accesso alla consapevolezza e ti permetteranno di comprendere qual è lo scopo della tua anima e il perché di molte situazioni. Presta loro molta attenzione, sono come un libro in cui è scritta la risposta alle tue domande.

Rayka Maria Manieri

Ipnologa specializzata nella regressione alle vite precedenti.

Per Info e contatti:

E.mai: info@studiodeva.it

Cell: +39 393 0600716

Lascia un commento