LA LEGGE DI RISONANZA

Pensi che la pace interiore sia irraggiungibile?

Ti capisco… esistono persone , alle quali concediamo spazio che, con atteggiamenti spiacevoli, commenti malevoli e, con aggressioni gratuite,ci portano via la pace.
Si! l’ambiente che ci circonda finisce per pesare su situazioni che non ci riguardano personalmente.
In un modo o nell’altro, quindi, diventa difficile trovare un equilibrio tra il nostro desiderio di essere felici e l’infelicità che “accogliamo” dagli altri.

Ma perché facciamo tutto ciò? A cosa ci serve tutto questo?
La causa è la “legge della risonanza”.
Vediamo insieme di cosa si tratta.

Siamo tutti interconnessi e chi entra in contatto con te, a livello energetico, ha la percezione in parte conscia ed in parte inconscia di ciò che senti, di ciò che provi, di ciò che pensi. Più la sua percezione nei tuoi confronti è inconscia, quindi non consapevole e più reagisce automaticamente nel suo rapporto con te.
Provo a spiegarti meglio con un esempio:
Hai mai fatto caso che spesso ti capita di pensare a qualcuno e poco dopo ti si presenta davanti oppure ti contatta? Un altro esempio potrebbe essere relativo ad una donna che soffre per la paura di essere rifiutata e attrae nella sua vita proprio ciò che non vuole: un uomo che la rifiuta e che non è vicino a lei.
Avviene come se, anche a distanza, a livello inconsapevole l’uomo avesse percepito la sua ansia e le sue paure.

La scienza e la fisica quantistica hanno dimostrato che alcune componenti delle nostre cellule corporee entrano in comunicazione anche interspaziale con le cellule di altre persone specie se coinvolte in una relazione interpersonale con noi, come se fossero trasmettitori e ricevitori di onde.

Non è importante ciò che dici o ciò che credi di pensare, sono i tuoi reali sentimenti, i tuoi pensieri profondi ed inconsci, le tue vibrazioni a richiamare ciò che si presenta nella tua vita.

Sapevi che il tuo inconscio (quello che tu razionalmente non sai) è “gestito” oltre che dalle esperienze prenatali, anche dalle informazioni ereditate geneticamente se non, addirittura, dalle memorie delle tue vite precedenti ?

Queste informazioni sono presenti dentro di te e, a causa di questi pensieri inconsci questa sarà la vibrazione che mandi all’ Universo, indipendentemente da ciò che dici o credi di volere.
Quando il focus è particolarmente forte e carico di emozioni questa energia attrae l’esperienza e può anche condizionare il comportamento delle persone intorno a noi che si comportano esattamente come noi ci aspettiamo e magari lo fanno anche inconsapevolmente.
I nostri pensieri quando sono forti possono condizionare i comportamenti delle altre persone poiché tutti noi attraiamo alla nostra vita ciò che ci aspettiamo a livello profondo.
Cosa possiamo fare quindi?

La cosa più utile da fare per essere liberi dalle persone opprimenti o dagli impegni soffocanti, è quindi comprendere da dove ha origine la convinzione che le attira nella nostra vita e comprendere a cosa ci serve ( si! Hai letto bene… a cosa ci serve perché le convinzioni che ci limitano nella vita hanno l’utilità di insegnarci qualcosa… ma di questo argomento parlerò in un altro articolo).

Ottime tecniche che ci aiutano nel percorso di auto-realizzazione e nel ritrovare la serenità, sono il ThetaHealing e l’ipnosi regressiva alle vite precedenti, grazie alle quali è possibile risalire alla causa di questi schemi “magnetici”, liberarcene e creare nuovi schemi di risonanza che portano nella nostra vita ciò che desideriamo.

Rayka Maria

Lascia un commento